Il regolamento condominiale

Il regolamento condominiale disciplina e regola le norme d’uso e gestione della casa e delle proprietà comuni indivise, oltre a dettare le norme transitorie che regolano la fase particolare ed unica della riqualificazione generale del complesso residenziale in questione.

E’ stato realizzato “ad hoc” con un lavoro di equipe tra un team di tecnici con esperienza specifica nelle materie tecniche, giuridiche, di amministrazione e contenzioso inerenti e pertinenti le questioni condominiali.

Struttura e testo pensati per i seguenti scopi

recepire in toto le vigenti normative e disposizioni di cui alla legge 220/2012,

dare al regolamento, secondo le recenti sentenze della Cassazione, un compiuto valore contrattuale, specificando in modo puntuale le singole norme ed articoli di legge che regolano la “vita dei Condomini all’interno della casa”,

strutturare il contratto con la massima chiarezza e facilità di comprensione, rendendo rapida ed immediata la sua consultazione,

attraverso le norme di carattere transitorio dare adeguate garanzie e le migliori certezze per la realizzazione del progetto di riqualificazione generale dell’edificio,

prevedere ogni aspetto su eventuali questioni d’uso e gestione della cosa comune o zone d’ombra, per evitare di generare litigi condominiali.

avere tabelle dei millesimali e sottotabelle chiare, dettagliate e ben articolare al fine di esprimere la massima equità ed equilibrio nella ripartizione dei costi straordinari ed ordinari d’esercizio

regole-img